Lo strano caso dell’annuncio “invisibile”

Per questo caso studio di home staging di successo, sbarchiamo in Liguria, precisamente a Santa Margherita Ligure, riviera di Levante. Un gioiello incastonato tra il promontorio di Portofino e il golfo del Tigullio.

L’immobile si trova a Corte, una zona in contesto signorile. Una parte del borgo prestigiosa e caratteristica, il cuore pulsante del centro storico che si affaccia sul porto turistico e allo stesso tempo a pochi passi dagli stabilimenti balneari.

Scenario iniziale

La casa era in vendita da più di 3 anni e, come spesso capita nelle località turistiche, senza nessun mandato in esclusiva. Il prezzo era stato ribassato più volte nel corso degli anni, fino a che la proprietà ha deciso di scegliere l’agenzia Apolloni & Blom, affidandogli la vendita in esclusiva.

La scelta è stata dettata dai servizi offerti e dalle strategie di vendita che l’agenzia offre e che la differenziano da tutte le altre agenzie presenti nella zona. Sono poche le agenzie che offrono il servizio di home staging in Liguria.

Con l’acquisizione dell’immobile in via esclusiva, l’agenzia ha potuto programmare il suo piano di marketing. Fin da subito si è resa conto che l’home staging sarebbe stato necessario e fondamentale per “ammorbidire” l’atmosfera austera della casa. Creare una scenografia capace di attrarre il cliente ideale avrebbe aumentato il fascino di questa abitazione.

Come si presentava l’immobile

La scelta dell’home stager

Per l’allestimento, viene chiamata Gaia Fucilli, home stager di Rapallo, titolare di MOOD Relooking, che ha rinfrescato lo stile dell’immobile attraverso l’utilizzo di tessili, accessori e l’inserimento di piante artificiali, creando un look accattivante senza fargli perdere la sua anima signorile.

Rinnovando alcuni elementi della struttura che in precedenza creavano un’atmosfera quasi tetra, Gaia ha ricreato comfort, freschezza e accoglienza. Utilizzando al meglio le tecniche di home staging e tenendo presente il contesto di località marinara. Sapeva, con altissima probabilità, l’acquirente sarebbe arrivato “da fuori” per investire su una seconda casa.

Gaia Fucilli

Home staging di Gaia Fucilli – MOOD Relooking

Nelle 24 ore successive alla pubblicazione dell’annuncio è arrivata la prima richiesta di informazioni. Con appuntamento programmato nel week-end successivo, perché il potenziale acquirente arrivava “da fuori” (incredibile, no?).

Accompagnato dal suo architetto di fiducia, il futuro proprietario, lo stesso giorno della visita, ha presentato l’offerta e nel week-end successivo è stata firmata la proposta di acquisto. Nel frattempo, è arrivata un’altra visita, con un’altra proposta.

La trattativa, rapidissima, si è chiusa con uno sconto inferiore al 10%, nonostante l’immobile richiedesse un intervento di ristrutturazione importante.

Mood Relooking

Dettaglio Home staging di Gaia Fucilli – MOOD Relooking

Nel titolo dell’articolo ti ho parlato di “annuncio invisibile” perché l’aspetto più rilevante di questo caso studio è che chi ha acquistato l’immobile, ne stava cercando uno con queste caratteristiche e in quella zona da quasi due anni.

L’immobile, ti ricordo, era in vendita da più di tre. Per cui, la logica deduzione è che, per com’era presentato, risultava trasparente. Confuso tra altre decine di annunci che non valorizzano assolutamente la realtà e l’anima delle case.

Conclusioni

La scelta vincente, in questo caso, è stata quella di affidarsi a professionisti del marketing immobiliare. Conferendo loro l’esclusiva, requisito minimo per esprimere fiducia e garantire la possibilità di lavorare sulla comunicazione a tutto tondo dell’immobile.

L’home staging ha un ruolo centrale in questa strategia e la bravura di Gaia Fucilli ha consentito di realizzare qualcosa di inaspettato. Per velocità di realizzo e attrazione del cliente ideale.

Come vedi, l’home staging non è una scelta. A meno che tu non voglia continuare a giocare a nascondino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.